Mosaic Software vince Digithon 2019

Diecimila euro al progetto Patch AI che mette paziente al centro

Una startup di Padova ha vinto la quarta edizione della maratona Digithon: è Mosaic Software, che usa la tecnologia per porre il paziente al centro della cura approfittando di Intelligenza Artificiale (AI), Machine Learning (ML) e Natural Language Generation (NLG). Il progetto vincitore, Patch AI, aiuta i pazienti alla ricerca di informazioni utili sul proprio stato di salute offrendo soluzioni personalizzate.

Al suo inventore, Alessandro Monterosso, 28enne di origini calabresi, sono andati i 10mila euro di Confindustria. Hanno concorso anche ad altri 7 premi, per oltre 50mila euro, oltre 350 giovani imprenditori italiani, che hanno avuto 5 minuti per presentate la propria idea di business, rispondendo a domande di analisti e investitori. "Vincono non i migliori ma i più votati - ha ricordato il fondatore di Digithon, il neo ministro Francesco Boccia - poi forse la vita dirà anche che sono i migliori. Ma vengono premiati tutti, ho visto già molte grandi imprese intercettare tanti ragazzi".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA