Primo incidente per una Apple Car, è stata tamponata

Lo scorso 24 agosto, danni ai veicoli ma nessun ferito

Primo incidente per una Apple Car, tamponata da una macchina Nissan. Secondo un rapporto depositato presso il California Motor of Motor Vehicles (Cdmv) e riportato dal sito The Verge, lo scorso 24 agosto il veicolo, un suv Lexus modificato che trasportava equipaggiamenti speciali e sensori, stava viaggiando a bassa velocità quando una Nissan Leaf ha fatto retromarcia, provocando il tamponamento. Secondo il rapporto, entrambi i veicoli hanno hanno subito danni, ma nessuno dei passeggeri è rimasto ferito. Il responsabile è il conducente della Nissan e non un software. L'incidente è dunque ben diverso da quelli mortali di Uber e Tesla dei mesi scorsi.

Le auto con a bordo la tecnologia di Cupertino hanno un permesso per i test nella zona di Sunnyvale, in California e altre città della Silicon Valley. Per Apple, riporta The Verge, l'incidente è un piccolo ma inevitabile contrattempo sulla strada della sperimentazione della guida autonoma. La società ha espanso la sua flotta di veicoli di prova in California, sono più di 40. La società ha inoltre collaborato con Volkswagen per la creazione di una flotta di navette a guida autonoma per i dipendenti del suo campus di Cupertino, con la casa automobilistica tedesca che fornisce le auto e Apple il software.

A marzo, dopo che uno dei suoi suv ha investito e ucciso un pedone in Arizona, Uber è stata costretta a chiudere il suo programma di test delle auto a guida autonoma. E nello stesso mese una Tesla Model X si è schiantata nei pressi di Mountain View, in California, mentre era attivo il sistema di guida semi-autonoma. Il conducente è rimasto ucciso nello scontro.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA