Snapchat sale in Borsa, pensa ad acquisizioni

E la piattaforma apre agli sviluppatori di terze parti

Snap, la societa' a cui fa capo Snapchat, avanza decisa in Borsa, dove arriva a guadagnare il 3,2%. Il balzo coincide con l'intervista dell'amministratore delegato Evan Spiegel a Cnbc che, ammettendo che le critiche alla nuova app era giuste, non esclude possibili acquisizioni. ''Chi innova nel lungo termine vince'' dice Spiegel.

Intanto, la piattaforma si apre agli sviluppatori di terze parti, come gli altri social. Un'inversione di rotta rispetto alla chiusura totale tenuta finora che potrebbe aiutare il social ad aumentare gli utenti e ad uscire da un periodo difficile che perdura dalla sua quotazione in borsa. La piattaforma si chiama Snapkit, gli sviluppatori possono integrare nelle loro applicazioni alcune funzionalità di Snapchat come login, filtri, sticker, storie e Bitmoji.

Snapchat è una delle app di messaggistica più popolari, soprattutto tra i giovanissimi. Di recente la società ha apportato una modifica dell'interfaccia, separando i contenuti degli amici da quelli degli editori, e ha ricevuto numerose critiche tornando sui suoi passi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA