Facebook M parla anche spagnolo

Sarà disponibile per ora solo negli Usa e in Messico

ROMA - Facebook potenzia il suo assistente virtuale "M", basato su intelligenza artificiale, integrato nella chat Messenger: oltre all'inglese ora parlerà anche spagnolo, rivolgendosi a un'altra grossa fetta di utenti. Sarà disponibile nel doppio idioma negli Stati Uniti e in Messico, le due popolazioni di lingua spagnola più grandi al mondo. Lo ha confermato un portavoce della compagnia al sito Engadget.

Lanciato ad aprile in inglese negli Usa, l'assistente "M" fornisce suggerimenti agli utenti all'interno della chat Messenger sulla base delle loro conversazioni.

Oltre a suggerire adesivi pertinenti alla chat, M è in grado di riconoscere se le persone stanno parlando di pagamenti (darà quindi l'opzione per scambiarsi denaro), può suggerire di condividere la propria posizione, coordinerà la pianificazione di attività, nei gruppi avvierà dei mini sondaggi e suggerirà opzioni di trasporto con Lyft o Uber. La corsa all'assistente virtuale più "smart" è cavalcata non solo da Facebook, ma anche da Google con Assistant, Microsoft con Cortana, Apple con Siri, Samsung con Bixby e Amazon con Alexa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA