Google rilascia anteprima di Android N

Tra novità finestre multiple e sistema notifiche più avanzato

Anteprima a sorpresa di Android N, l'ultima versione del sistema operativo per dispositivi mobili sviluppato da Google. Il colosso californiano di solito riserva a questo evento uno spazio importante della conferenza degli sviluppatori I/O di maggio, ma ha deciso di anticipare i tempi per chiedere un primo riscontro agli sviluppatori.

Tra le novità la possibilità di lavorare con finestre multiple su smartphone e tablet e un miglior supporto per le notifiche (ci sarà la possibilità di interagire con le notifiche senza aprire le app, ad esempio per rispondere ai messaggi).

Il nome del nuovo Android è ancora un mistero. Il Google senior vice president Hiroshi Lockheimer in un post su Medium usa un gioco di parole "nut tellin" invece di "not telling" ("non lo diciamo") a proposito dell'incognita del nome, che di solito richiama un dolce. Sui blog di settore c'è chi ipotizza che dopo Lollipop e Marshmallow la N stia per "Nutella" ma altri propendono per "Nougat", ovvero "torrone".

Lockheimer ha anche snocciolato qualche numero: il sistema operativo partì con un solo dispositivo compatibile mentre ora è supportato da 400 produttori e 500 operatori.

Questa prima versione di Android N, spiega sul blog degli sviluppatori Dave Burke, VP of Engineering della compagnia, è ancora un sistema "in fieri". L'obiettivo è arrivare all'estate con una versione finale pronta per essere utilizzata dai produttori. Oltre alle finestre multiple e alla possibilità di risposta diretta dalle notifiche dei messaggi, Android N accorperà le notifiche di una stessa applicazione e amplierà l'opzione "Doze" per risparmiare l'uso della batteria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA