Apple esclude Samsung per chip iPhone 7

Indiscrezioni stampa, produzione affidata ad azienda taiwanese

Apple avrebbe fatto fuori Samsung nella corsa alla produzione di chip per il nuovo iPhone che sarà presentato a settembre 2016. Secondo indiscrezioni, infatti, Cupertino avrebbe scelto la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (Tsmc) come fornitore esclusivo di semiconduttori, prima questa società copriva solo la metà della produzione. L'altra metà era di Samsung, che ora subisce un colpo. Una buona parte dei suoi profitti, infatti, è dovuta proprio alla produzione e vendita di chip ad altre aziende, anche concorrenti.

Secondo The Electronics Times, Tsmc avrebbe raggiunto un accordo con Apple e la realizzazione di chip per l'iPhone 7,l'A10, dovrebbe iniziare prima dell'estate. Non è la prima volta che Samsung viene sollevata dall'incarico in favore della compagnia taiwanese. Alcuni test avrebbero evidenziato che i chip di quest'ultima funzionino meglio di quelli prodotti da Samsung, una differenza di prestazione che tra gli appassionati del settore avrebbe fatto esplodere un 'chipgate'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA