Google, ora le app sono in streaming

Per accedere a contenuti app non sarà necessario scaricarle

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Google potenzia le ricerche online fatte da smartphone e tablet introducendo lo streaming delle applicazioni. Se il contenuto cercato da un utente si trova su una app che non ha installata sul suo telefono, potrà comunque vederlo, navigando nella app. Il concetto è il medesimo dei video in streaming: guardare via internet un filmato che non è stato scaricato su pc o telefono. Per ora non sono molte le app coinvolte dalla novità: HotelTonight, Chimani, Daily Horoscope e New York Subway Map.
    Il cambiamento, una volta che il sistema andrà a regime, sarà sostanziale. Finora, infatti, se tra i risultati di una ricerca erano presenti contenuti di una app, l'unico modo per vederli era scaricare la app stessa. "Abbiamo iniziato a indicizzare i contenuti delle applicazioni due anni fa, e ora abbiamo oltre 100miliardi di collegamenti alle app, incluse Facebook, Instagram e Pinterest", scrive Google sul suo blog, sottolineando che il 40% delle ricerche fatte da dispositivi Android rimandano anche a contenuti di app.
    Sempre sul fronte delle ricerche 'mobile', Google nei giorni scorsi ha stretto un accordo con Facebook per indicizzarne i contenuti pubblici, che saranno visualizzati direttamente all'interno dell'applicazione del social network. Un modo, per la società di Mark Zuckerberg, di accrescere il traffico sulla sua piattaforma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA