L’amore ai tempi delle app: spunta l’applicazione per fare 'il primo passo'

Aiuta i timidi presi dal colpo di fulmine in strada

Appuntamenti al buio addio. Spunta la nuova social-App che permetterà anche ai più timidi di fare il primo passo, senza correre il rischio di essere rifiutati. 'Appning', creata da un ingegnere italiano di 32 anni, metterà in contatto solo le persone che nutrono interesse reciproco.

Si potrà chiedere aiuto ad Appning cercando il profilo virtuale di una persona vista per strada e scriverle un messaggio, inizialmente in anonimato. In questo modo il compito di fare il primo passo toccherà esclusivamente ad Appning: il destinatario, se registrato nella app, riceverà una notifica e potrà sbloccare il nome del mittente solo se indovinerà chi è, sfogliando la lista di tutte le persone che in quel momento sono in quella zona. Solo così si creerà un matching, ossia si "sblocca" la comunicazione fra i due utenti. In caso contraio, tutto resterà nell’anonimato ed entro 24 ore sarà cancellata ogni traccia del messaggio. E' anche possibile anche "lanciare una bomba". Un utente di Appning può, con questa funzione, scrivere uno stesso messaggio contemporaneamente a tutti coloro che si trovano in quella zona, lungo un raggio di due chilometri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA