Bertelé, 7 digitali su 10 tra le imprese con più valore

Lamborghini, serve creare competenze e apprendimento continuo

"Sette delle dieci imprese che valgono di più al mondo sono digitali in senso stretto". A evidenziarlo, al Festival del futuro, è stato Umberto Bertelè, professore emerito di strategia al Politecnico di Milano e presidente degli Osservatori Digital Innovation dell'ateneo.

L'importanza del digitale è stata evidenziata anche da Bruno Lamborghini, economista industriale, già presidente Aica, Prometeia e Olivetti Tecnost. "Tra i catastrofisti, che col digitale parlano di fine del lavoro e i tecno-positivi, per cui è tutto bellissimo, la mia risposta a questa rivoluzione è che il tema per creare nuovo lavoro è costruire competenze digitali innovative in apprendimento continuo, comprese le soft skill".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA