Trump ha un calo follower, convoca il capo di Twitter

Dorsey, flessione anche per altri vip dopo rimozione fake account

Donald Trump perde follower sulla sua piattaforma preferita e 'convoca' il ceo di Twitter Jack Dorsey alla Casa Bianca lamentandosi con lui. Negli ultimi mesi, secondo alcune stime, ha dovuto dire addio a circa 204mila (0,4%) dei suoi 53,4 milioni di seguaci. Un calo che lo preoccupa, anche in vista delle presidenziali del 2020.

L'incontro è avvenuto mentre il tycoon continua ad attaccare la Silicon Valley, minacciando di regolamentare Facebook, Google e Twitter, convinto che censurino le voci dei conservatori online. Il presidente aveva lanciato una dura accusa anche poche ore prima prima del faccia a faccia. "Non mi trattano bene come repubblicano. Molto discriminatori", aveva cinguettato, accusando Twitter di rimuovere costantemente utenti e di fare "giochi politici".

Secondo le ricostruzioni dei media Usa, Dorsey avrebbe spiegato a Trump che Twitter sta rimuovendo account falsi, e che per questo molte persone famose, compreso lui stesso, hanno perso seguaci.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA