Twitter contro fake news, mostra da chi parte conversazione

Nuova funzione Original Tweeter in fase di test

Ancora una misura di Twitter per le fake news e per i profili falsi. La piattaforma sta testando una nuova funzione che renderà più semplice risalire all'autore di una conversazione: sotto il nome dell'utente che twitta per primo comparirà la dicitura 'Original Tweeter'. La nuova funzionalità - secondo il sito TechCrunch - è in fase di test per alcuni utenti e rende più semplice individuare i post di chi ha dato inizio alla conversazione. "Lo scopo di Twitter è aiutare la conversazione pubblica.

Stiamo valutando nuovi strumenti per contestualizzare le discussioni evidenziando le risposte rilevanti, come ad esempio quelle del primo autore di un tweet", ha spiegato a TechCrunch Sara Haider, direttore Product Management della piattaforma.

La soluzione, oltre ad aiutare a distinguere le notizie può evitare i problemi di imitazione dei profili, utile soprattutto nel caso di utenti famosi i cui account potrebbero essere scambiati per l'originale dando luogo a facili malintesi. Lo scorso luglio Twitter ha sospeso 70 milioni di account falsi in poco più di due mesi. Lo ha rivelato il Washington Post sulla base di dati in suo possesso confermati dal social media.

Il tasso di sospensioni e' più che raddoppiato da ottobre 2018 quando la società, sotto la pressione del Congresso, ha rivelato come la Russia ha usato falsi account per interferire nelle presidenziali americane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA