Usa, notizie si leggono più su social che sui giornali

Studio Pew, tv resta al top,percentuali si ribaltano con giovani

Sempre più persone leggono le notizie dai social media piuttosto che dai giornali. A certificare un trend in corso da tempo è una nuova ricerca del Pew Research Center condotta sugli utenti statunitensi. Rileva che 1 americano su 5 (il 20% del campione) legge notizie dalle piattaforme social in confronto al 16% di chi si informa sui giornali (lo scorso anno la percentuale era uguale). Secondo la rilevazione, la tv resta però in cima alla lista delle fonti di informazione col 49%; seguono la radio (33%) e i siti web (26%).

Tra i diversi tipi di notizie tv, quelle locali sono le più popolari. La dieta mediatica cambia drasticamente col variare dell'età. Ad esempio, la grande maggioranza (81%) degli over 65 ha come fonte principale la tv, così come il 65% dei 50-64enni. Percentuali che cambiano drasticamente per i più giovani: il 36% dei 18-29enni si informa sui social network, il 2% sui giornali, il 16% con la tv. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA