Netflix punta agli Oscar, divide Academy

Cuaron nelle sale prima streaming. Spielberg,"sono film per tv"

(ANSA) - NEW YORK, 15 NOV - Netflix punta agli Oscar e divide i membri dell'Academy: secondo l'Hollywood Reporter, le tattiche che il colosso dello streaming sta utilizzando per portare "Roma" di Alfonso Cuaron all'ambita statuetta hanno spaccato la giuria che decide i premi annunciati il prossimo 24 febbraio.
    Con "Roma", altri tre film Netflix saranno distribuiti nelle sale per un periodo limitato prima di essere messi sulla piattaforma in streaming: metà dei giurati hanno trovato l'idea interessante, altri, cominciando da Steven Spielberg, pensano a una truffa.
    La decisione di giocare alle regole degli Oscar viene con alcuni caveat: tanto per cominciare Netflix distribuirà i quattro film in sale affittate ad hoc. La tattica, definita "four-walling", è l'equivalente del "self publishing" nel mondo dell'editoria: produttore o distributore ricevono tutti gli incassi ma non sono tenuti a rivelare il box office né se le sale erano piene o vuote.
    Per Spielberg i film di Netflix con distribuzioni limitate restano sempre film per la tv: "Non dovrebbero vincere l'Oscar", ha detto il regista.
    Se "Roma", che uscirà nelle sale per tre settimane prima di approdare il 14 dicembre su Netflix, dovesse ottenere una nomination per miglior film, sarebbe la prima volta nella storia di Hollywood che una candidatura viene assegnata un film distribuito in questo modo.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA