Instagram lancia guida per genitori, c'è anche un glossario

Accessibile anche a chi non ha mai usato la piattaforma

Negli Stati Uniti Instagram lancia una guida per i genitori: lo scopo è quello di affiancare i figli in un utilizzo responsabile della piattaforma. Rintracciabile all'indirizzo parents.instagram.com, la guida propone tra le altre cose un glossario per comprendere il significato dei termini più utilizzati sull'app e per conoscere gli strumenti dedicati alla tutela della privacy e alla protezione dei minori.

"Sappiamo che molti genitori sono interessati all'attività dei loro figli e sentiamo una grande responsabilità, vogliamo essere un luogo positivo a cui connettersi", spiega la società.

Lo strumento è formulato in maniera tale da poter essere accessibile anche a coloro che hanno poca dimestichezza con Instagram, non avendolo mai testato in prima persona. Tre i punti chiave nella "Parents' Guide": modalità di gestione della privacy per esercitare controllo su chi può o non può accedere ai contenuti pubblicati; modalità di interazione (compresi i filtri automatici da applicare ai commenti); tempo speso in compagnia dell'app. Va ricordato che l'età minima richiesta da Instagram per la creazione di un profilo è di 13 anni. Uno degli elementi interessanti della guida sono i consigli su come avviare una conversazione con i ragazzi, messi a punto con l'esperta di social media ed educazione Ana Homayoun.

La guida è stata realizzata in collaborazione con National PTA, Scholastic, ConnectSafely, National Alliance for Mental Illness (NAMI), National Eating Disorder Association (NEDA), GLSEN, Yale Center for Emotional Intelligence, PFLAG, Boys & Girls Clubs of America, Girl Scouts of the USA, e PACER's National Bullying Prevention Center.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA