FB limita scelta audience pubblicitaria

Il social era stato accusato di consentire una discriminazione

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Facebook sta rimuovendo oltre 5mila opzioni che consentono di scegliere a chi far vedere i propri annunci, nel tentativo di "proteggere le persone dalla pubblicità discriminatoria". La mossa annunciata dalla compagnia arriva dopo che, in settimana, il Dipartimento statunitense per le politiche abitative ha accusato il social network di permette una discriminazione basata su sesso, etnia, colore, religione e stato familiare nelle pubblicità relative ad affitto e vendita di case.
    Facebook difende gli strumenti messi a disposizione per selezionare il target degli annunci, che "sono stati usati in modo legittimo per raggiungere le persone interessate a determinati prodotti e servizi". Tuttavia "riteniamo che ridurre al minimo il rischio di abuso sia più importante".
    Questo, si legge in una nota, "include la limitazione della possibilità per gli inserzionisti di escludere i segmenti di pubblico collegati a caratteristiche come l'etnia o la religione".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA