Facebook, post privati resi pubblici per 14 mln utenti

Per alcuni giorni a causa di un bug, 'problema risolto'

Facebook ha fatto sapere che, a causa di un bug che colpisce i software, alcuni post pubblicati da utenti con alcune restrizioni di privacy (per l'esclusiva visione degli 'amici') sono invece risultati pubblici (ovvero visibili a tutti), un problema che si è verificato nel corso di alcuni giorni a maggio e ha interessato fino a 14 milioni di utenti del social network.

La società ha affermato che il problema è stato adesso risolto. Erin Egan, responsabile per la privacy a Facebook, ha sottolineato che il bug non ha interessato post precedenti e che il social network sta inviando notifiche agli utenti che hanno pubblicato dei post pubblici nel periodo in cui il virus è stato attivo, in modo da verificare le pubblicazioni sulle proprie bacheche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA