Conte, difendere privacy su Internet

Rafforzare garanzie per affermazione cittadinanza digitale

(ANSA) - "L'accesso a Internet va assicurato a tutti i cittadini in quanto diritto fondamentale e precondizione dell'effettivo esercizio dei diritti democratici, ai sensi del secondo comma dell'art. 3 Cost. Occorre però assicurare un elevato livello di protezione dei dati personali, in quanto sussiste un circolo virtuoso tra tutela dei diritti, uso della rete, inclusione sociale e crescita economica". Lo dice il premier Giuseppe Conte nel discorso per la fiducia in Senato.
    "La società del domani - dice - sarà sempre più caratterizzata da Internet: uno spazio pubblico infinito - prosegue Conte - che facilita la produzione e l'accesso alla conoscenza, crea opportunità di innovazione, riduce la distanza tra i cittadini e i luoghi della democrazia e aumenta la trasparenza dei processi decisionali. Siamo però consapevoli che la direzione verso cui questo progresso tecnologico si sviluppa non è neutra. Dobbiamo rafforzare alcune garanzie, giuridiche e istituzionali, in modo da consentire la definitiva affermazione della cittadinanza digitale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA