Da Facebook 'Punti di vista' e Live ANSA

Dopo decalogo contro fake news nuovi strumenti in vista 4 marzo

Un confronto diretto tra leader politici ed elettori attraverso interviste dei giornalisti ANSA in diretta 'Live' su Facebook. E' questa l'iniziativa frutto della collaborazione tra la prima agenzia di stampa italiana e il popolare social network in vista delle elezioni del 4 marzo. Partira' dalla prossima settimana, le interviste si terranno nella sede italiana di Facebook a Milano, verteranno sui principali temi della campagna elettorale. Saranno moderate dai giornalisti ANSA che selezioneranno anche domande dal pubblico del social.

"Gli stessi principi che ispirano il nostro lavoro dal 1945 sono alla base degli attuali flussi digitali. Li applicheremo anche negli appuntamenti Live che realizzeremo per le imminenti elezioni politiche con il più diffuso social network del mondo con il quale siamo felici di collaborare - spiega Luigi Contu, direttore dell'ANSA -. Il progetto Facebook-Ansa darà ai cittadini un nuovo importante strumento informativo in un momento decisivo per i destini politici del paese". "Siamo particolarmente orgogliosi della collaborazione stretta con un partner di eccellenza come ANSA, perché offrirà alle persone la possibilità di conoscere la posizione dei diversi protagonisti della scena politica direttamente dal loro viva voce e di interagire con loro, facendo domande e commentando via Facebook - sottolinea Luca Colombo, Country Director di Facebook Italia -. Rientra nel nostro impegno continuo di lotta alla disinformazione e si aggiunge a quanto annunciato nelle ultime settimane". Le dirette Live saranno visibili sia sulla pagina Facebook sia sul sito internet dell'ANSA. Non e' l'unica iniziativa che la piattaforma di Mark Zuckerberg mette in campo in Italia in vista della tornata elettorale. A fine gennaio fa ha lanciato un decalogo contro le fake news e nei prossimi giorni arriveranno anche 'Candidati' e 'Punti di vista'.

La prima funzione aiuterà gli utenti ad entrare in contatto con i candidati e i partiti della loro circoscrizione, avere informazioni su temi rilevanti, su eventi previsti in campagna elettorale e istruzioni su come votare con il nuovo sistema elettorale. Il secondo strumento mostrera' le posizioni dei 10 partiti e movimenti politici che superano l'1% delle intenzioni di voto secondo i principali sondaggi politici elettorali. Verra' mostrato, una volta ogni tre giorni, nel flusso di notizie degli utenti di Facebook in Italia o che hanno impostato i loro dispositivi sulla lingua italiana. Le informazioni sono state fornite dagli stessi partiti politici, hanno compilato nei giorni scorsi la sezione Temi presente sulle loro Pagine Facebook. Le categorie della sezione Temi sono state definite con il Censis e l'International Center on Democracy and Democratization della Luiss. "Ringraziamo Facebook per aver chiesto la nostra valutazione ascoltando con attenzione il nostro punto di vista su come sta cambiando la società italiana", osserva Giorgio De Rita, Segretario Generale del Censis. Per Giovanni Orsina, direttore dell'International Center on Democracy and Democratization della Luiss, "gli strumenti che Facebook attiva in questa campagna elettorale mettono in comunicazione elettori e candidati in una maniera più strutturata e garantita". Infine, il giorno delle elezioni, il 4 marzo, gli utenti di Facebook vedranno comparire in cima al loro flusso di notizie uno strumento che fornirà informazioni ufficiali su come e dove votare e dara' la possibilità di far sapere ai propri amici su Facebook di aver votato. La notte delle elezioni, dopo la chiusura dei seggi, i risultati degli scrutini saranno visibili su Facebook man mano che verranno aggiornati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA