Vodafone: IoT vola in Italia, +30-40%

Gruppo leader per IoT imprese con 49% del mercato italiano

ROMA - L'Italia è pronta a cavalcare la sfida dell'Internet delle cose (IoT), l'ecosistema di oggetti connessi in rete. Ne è convinta Vodafone che punta a un mercato in crescita al ritmo del 30-40% all'anno, secondo stime del Politecnico di Milano.

Con il lancio della piattaforma "V by Vodafone", il gruppo di tlc punta a replicare nel settore consumer i progressi ottenuti sul mercato dell'IoT per le imprese. Su questo fronte Vodafone conta già oltre 59 milioni di oggetti connessi nel mondo (fonte Gartner) e in Italia ha la quota maggiore di Sim per l'IoT (49%), equivalente a 7,1 milioni di sim connesse (secondo dati Agcom dell'Osservatorio delle comunicazioni).

Complessivamente, secondo le stime presentate oggi per il lancio di "V by Vodafone", nel mondo in tutti i settori è attesa una crescita degli oggetti connessi dai 5,7 miliardi attuali ai 13,7 miliardi del biennio 2020-2021.

Una spinta alla crescita dei servizi IoT, ha affermato Fabrizio Rocchio, chief technology officer di Vodafone, arriverà dalla tecnologia 5G che la compagnia sta sperimentando a Milano.

Entro la fine dell'anno, ha spiegato Rocchio, nel capoluogo lombardo saranno attivati i primi siti, mentre la copertura arriverà all'80% nel 2018 e sarà completata entro il 2019.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA