WhatsApp: co-fondatore lascia, darà vita a una Ong

Brian Acton, sarà legata a tecnologia e comunicazione

ROMA - Il cofondatore di WhatsApp, Brian Acton, lascia la compagnia. Lo ha annunciato l'informatico 45enne in un post su Facebook in cui ha spiegato di voler dare vita a una ong. 

"Ho deciso di avviare un'organizzazione senza scopo di lucro incentrata sull'intersezione di no-profit, tecnologia e comunicazione", ha scritto Acton. "Alla mia età sono molto fortunato ad avere la flessibilità per assumermi nuovi rischi e concentrarmi su ciò che mi appassiona".

Programmatore informatico laureato a Stanford, Acton otto anni fa ha lanciato WhatsApp insieme a Jan Korum, attuale Ceo della compagnia. Entrambi sono ex dipendenti di Yahoo. L'applicazione di messaggistica è stata acquisita da Facebook nel 2014 per circa 22 miliardi di dollari. Secondo Forbes, Acton può contare su un patrimonio di 6.5 miliardi di dollari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA