Facebook, si potranno comprare notizie in abbonamento

Wsj, entro l'anno funzione sull'app per dispositivi mobili

ROMA - In futuro prossimo su Facebook si potranno acquistare abbonamenti alle notizie delle testate giornalistiche. La funzione, a lungo richiesta dagli editori, potrà essere disponibile entro la fine dell'anno sull'applicazione del social network per i dispositivi mobili.

La notizia, riportata dal Wall Street Journal, arriva dopo che la piattaforma ha compiuto manovre di avvicinamento al settore media: dagli Instant Articles alla collaborazione con varie testate giornalistiche internazionali sul fronte delle 'fake news'.

Secondo il Wsj, i dettagli dell'operazione sono ancora da definire, in particolare il sistema dei pagamenti delle notizie.

Facebook potrebbe optare per un pagamento su misura che consenta agli utenti di leggere alcuni articoli gratuitamente ogni mese prima di chiedere loro di pagare un abbonamento. Altro punto in discussione è la spartizione delle entrate tra la società di Mark Zuckerberg e i giornali.

"Stiamo prendendo il tempo per comprendere profondamente i diversi obiettivi e i bisogni dei partner", ha spiegato la società. La nuova funzionalità, sulla carta, sarebbe un vantaggio per gli editori che più volte hanno sottolineato come la crescita dei ricavi dipenda sempre più dagli abbonamenti digitali. Un esempio per tutti quello del New York Times: nel trimestre che si è chiuso a marzo gli abbonamenti solo online sono saliti di 308.000 unita', l'aumento trimestrale maggiore mai registrato. Il gruppo conta su quasi 2 milioni di abbonati online ai suoi prodotti informativi, che salgono a 2,2 milioni contano gli abbonati alle parole crociate. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA