Samsung lavora al social network Waffle

In fase di sviluppo anche cuffie per la realtà virtuale

Samsung sta sviluppando un nuovo social network chiamato Waffle, come le cialde dolci diffuse in Nord Europa, che punta a consentire la creazione collaborativa di contenuti. Sviluppato dal C-Lab di Samsung, prevede che un singolo post, ad esempio la frase di auguri di compleanno a un amico, sia arricchito dagli altri amici, ognuno dei quali può aggiungere frasi, disegni e foto che finiscono in altrettanti quadratini intorno al post iniziale, creando una griglia che ricorda appunto un waffle.

 "Waffle consente agli utenti di aggiungere la propria prospettiva al contenuto di qualcun altro, e viceversa", dando vita a una sorta di "muro per graffiti", spiega Samsung, che porta l'idea al festival texano South by Southwest insieme ad altri due prodotti in lavorazione: la app app "Hum On!", una sorta di traduttore musicale istantaneo che trascrive una melodia canticchiata sul pentagramma, e le cuffie "Entrim 4D", da abbinare ai visori per 'sentire' la realtà virtuale.

Se un visore per la realtà virtuale inganna la vista, le cuffie ingannano la parte dell'orecchio che regola l'equilibrio e il movimento. Attraverso la stimolazione galvanico vestibolare, cioè messaggi elettrici inviati a un nervo nell'orecchio, il sistema sincronizza il corpo con i movimenti vissuti nella realtà virtuale.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA