Twitter: voci addio a 'cinguettii' in ordine cronologico

Secondo indiscrezioni saranno ordinati in base interessi utenti

Twitter potrebbe presto adottare uno stile di ordinamento dei "tweet" come quello di Facebook, in base cioè agli interessi dell'utente e non in ordine cronologico di trasmissione com'è adesso. L'indiscrezione viene dal sito BuzzFeed ed ha suscitato subito una forte risposta in rete tra gli utenti del microblog.

Secondo quanto sostiene NBC News, citando fonti interne a Twitter, il cambiamento dell'ordinamento basato su algoritmi sarebbe però opzionale e l'utente potrebbe scegliere di continuare a usare l'attuale sistema.

Twitter ufficialmente al momento non conferma o smentisce, ma il CEO del microblog, Jack Dorsey, si è prefissato di rendere la fruizione dei tweet più intuitiva e 'amichevole' e questo passo verso questo stile di lettura già adottato nella timeline di Facebook, potrebbe andare in quella direzione. Dorsey ha già fatto diversi cambiamenti importanti, lanciando i 'Twitter Moments', mostrando i video di Periscope e consentendo messaggi diretti più lunghi di quelli canonici.

E sono in molti a ritenere che la prossima mossa riguarderà appunto l''allungamento' dei Tweet oltre la fatidica soglia dei 140 caratteri. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA