Amazon vuole aprire 400 librerie reali in Usa

Lo riporta il Wall Street Journal

Amazon scommette sulle librerie reali, su veri negozi in cui vendere libri tradizionali e Kindle. Lo riporta il Wall Street Journal. L'obiettivo e' aprire fino a 400 librerie, consentendo ai clienti di Amazon di sfogliare materialmente libri prima di acquistarli. Ma anche colmare il gap con gli altri competitor: se online Amazon non sembra avere rivali, quello che manca al colosso e' l'immediatezza dello shopping, ovvero consentire ai clienti di mettere subito mano sull'oggetto del desiderio. Amazon ha lanciato di recente la consegna in un'ora in 20 citta' americane per sopperire alla mancanza.

La notizia della possibile apertura di 400 librerie reali, segue a quella di qualche settimana fa di aprire un negozio che vende libri a Seattle, città in cui ha sede l'azienda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA