Vanno via quattro vicepresidenti, Twitter crolla a Wall Street

Dorsey, funzioni svolte da Coo e Cto, va via pure capo di Vine

Cambio ai vertici per Twitter, alle prese con problemi relativi alla crescita di utenti e alle insoddisfazioni degli investitori. Il titolo è crollato a Wall Street.

Dopo le indiscrezioni delle ultime ore, il Ceo della società Jack Dorsey è intervenuto con un tweet per fare chiarezza.

Dorsey ha annunciato che "hanno scelto di lasciare la compagnia" il responsabile di sviluppo e progettazione Kevin Weil, il responsabile dell'engineering Alex Roetter, il capo delle risorse umane Brian Schipper e la responsabile dei rapporti con i media Katie Jacobs Stanton. A questi si aggiunge Jason Toff, a capo del servizio di condivisione video "Vine" di proprietà di Twitter, che in nottata ha twittato il suo passaggio a Google, dove si occuperà di realtà virtuale.

A svolgere le funzioni dei quattro vicepresidenti, ha spiegato Dorsey nel tweet, saranno almeno al momento il chief operating officer di Twitter, Adam Bain, e il chief technology officer Adam Messinger. Dorsey non ha invece fatto menzione dell'uscita di Toff da Vine.

 

L'annuncio ha immediatamente avuto conseguenze in Borsa: Il titolo e' arrivato a perdere a Wall Street il 7% e viaggia ora a quota -4,15%.

Stando ad alcune indiscrezioni stampa, Twitter potrebbe nominare due nuovi consiglieri d'amministrazione in settimana, mentre altri cambiamenti nel top management potrebbero essere annunciati già oggi.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA