ProPublica va su Tor, più privacy ai lettori

Vincitore Pulitzer inaugura navigazione in anonimato

La navigazione in anonimato, non e' piu' solo accostabile ai cyber-criminali e della pedopornografia, ma diventa appannaggio dell'informazione. ProPublica, il sito di inchieste finanziate dagli utenti che ha vinto due Pulitzer, lancia una versione della piattaforma che gira su Tor, una rete che consente la navigazione in anonimato.

La mossa di ProPublica ha come obiettivo dare agli utenti pieno anonimato e privacy durante la navigazione, cioe' la non tracciabilita' di proprie informazioni. "Tutti devono avere la possibilità di decidere che tipo di dati lasciano in giro. Non vogliano far sapere che hai visitato il nostro sito e cosa hai letto", dice a Wired Mike Tigas, sviluppatore di ProPublica che ha lavorato alla novità. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA