Elon Musk, 1 mld di dollari contro 'guerra con robot'

Al via compagnia per ricerca su Intelligenza Artificiale 'buona'

Un miliardo di dollari per ricerche su un'intelligenza artificiale 'buona', che aiuti l'umanità e eviti il pericolo di 'guerra contro i robot' evocata da diversi scienziati a partire da Stephen Hawking. A investire la cifra è Elon Musk, numero uno di Tesla, che ha creato OpenAI, compagnia no profit i cui risultati saranno tutti open source.

Musk è fra gli oltre 20mila firmatari di un appello pochi mesi fa per un bando alle armi autonome in grado di decidere senza intervento umano se colpire o no. "Il nostro obiettivo - si legge sul sito di OpenAI - è di far avanzare l'intelligenza digitale in un modo che sia più probabilmente benefico per l'umanità, senza le costrizioni generate dal bisogno di cercare un ritorno finanziario".

La compagnia, che ha fra i finanziatori anche il patron di PayPal Peter Thiel e quello di Netflix Reed Hastings, nasce con l'intenzione di rendere pubbliche tutti gli studi dei propri ricercatori, e anche ogni eventuale scoperta brevettabile sarà invece condivisa. "Abbiamo discusso su cosa fosse meglio fare per assicurarci un futuro positivo - afferma Musk al New York Times -. Avremmo potuto sederci, o limitarci a incoraggiare una regolazione per legge del tema, o potevamo partecipare con la giusta struttura, con persone che hanno a cuore lo sviluppo di una Intelligenza Artificiale che sia di beneficio per l'umanità"
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA