Wikipedia, in Gb usata per ricattare imprenditori

The Independent, sospesi account di 381 'redattori-canaglia'

Centinaia di piccole imprese britanniche e celebrità minori sono stati presi di mira da un sofisticata truffa con ricatti orchestrata da "redattori canaglia" su Wikipedia. La notizia è stata diffusa da The Independent.

L'enciclopedia online ha preso provvedimenti contro quello che è stato descritto come un "gruppo coordinato" di truffatori, bloccando 381 account e sospendendo 210 articoli.

Il giro di vite è il culmine di un'indagine di due mesi condotta da Wikipedia e soprannominata 'Orangemoody', dopo che il primo profilo sospetto è stato individuato all'inizio di quest'anno. Le vittime, che vanno da un fotografo di matrimoni del Dorset ad un negozio di gioielleria a Shoreditch, zona est di Londra, hanno ricevuto richieste di centinaia di sterline per "proteggere" o aggiornare le loro pagine Wikipedia consultabili per il loro business.

Wikipedia fondata nel 2001 e finanziata solo dagli utenti, secondo The Independent utilizza un team di più di 250mila persone per proteggere l'autenticità del suo contenuto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA