Ecco Barbie 'smart', è connessa al web e parla

Rilancio con riconoscimento vocale, prototipo presentato a Ny

Barbie si fa 'smart' e diventa digitale. Anche nell'ottica di rilancio dopo il crollo delle vendite e la crisi dell'azienda 'madre' che a gennaio è costata le dimissioni all'amministratore delegato Stockton. La bambola icona per intere generazioni arriverà con una versione connessa a Internet, ma non solo. Mattel sta collaborando con la start up californiana ToyTalk per sviluppare la ''Hello Barbie'' in grado di ''parlare'' sfruttando una piattaforma per il riconoscimento vocale.

Ecco Barbie 'smart':

 

Il prototipo digitale di Barbie è stato presentato nei giorni scorsi negli Usa nel corso della Fiera del Giocattolo di New York. ''La richiesta numero uno che arriva dalle bambine di tutto il mondo - spiega alla Bbc un portavoce di Mattel - è di poter avere una conversazione con Barbie. Ora per la prima volta questo sarà possibile''.

''Hello Barbie'' sarà in grado di giocare in modo interattivo, ma anche di raccontare favole e barzellette. Ascolterà le conversazioni dei più piccoli e riuscirà ad adattare le sue risposte. La nuova versione richiede quindi una connessione Wi-Fi a internet e integrerà microfono, altoparlanti e piccole luci led, mentre le batterie ricaricabili saranno posizionate nelle gambe. Al momento non c'è ancora una data ufficiale di arrivo sul mercato, previsto comunque questo autunno in tempo per i regali di Natale. Il prezzo sarà di circa 75 dollari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA