Intelligenza artificiale, a Lubiana centro mondiale Unesco

Approvata all'unanimità proposta per Istituto internazionale

 Gli Stati membri dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'istruzione, la scienza e la cultura (Unesco) hanno approvato all'unanimità la proposta slovena di istituire a Lubiana l'Istituto internazionale di ricerca sull'intelligenza artificiale (Ircai) sotto l'egida dell'agenzia onusiana. Come informa un comunicato del ministero degli esteri, l'Istituto dovrebbe muovere i primi passi già a inizio 2020, anche se nella prima fase sarà messo in funzione all'interno dell'istituto Jozef Stefan (IJS), il maggiore istituto di ricerca applicata del Paese.

    Compito dell'Ircai sarà di fornire un ambiente aperto e trasparente che, oltre alla ricerca e alle discussioni nel campo dell'intelligenza artificiale, fornirà alle parti interessate in tutto il mondo un supporto di politica pubblica nella preparazione degli orientamenti e dei piani d'azione.Il centro sosterrà gli studi dell'Unesco, fornirà consulenza ai governi, alle organizzazioni internazionali e al grande pubblico su soluzioni sistemiche e strategiche per lo spiegamento dell'intelligenza artificiale in vari settori. Importante sarà anche il contributo allo sviluppo di programmi di formazione e sensibilizzazione globale e alla creazione di una rete per lo scambio di ricerca e conoscenza. (ANSAmed). 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA