Uber, a New York si amplia il servizio di taxi-elicotteri

Copre la tratta da lower Manhattan all'aeroporto Jfk

Muoversi nel traffico di New York velocemente è ora possibile grazie anche al servizio di taxi-elicottero di Uber. Il collegamento funzionana nella tratta tra lower Manhattan e l'aeroporto John F. Kennedy.

Al momento le corse si possono prenotare con l'iPhone, la società promette di far arrivare presto la novità anche sui telefoni Android. Uber Copter, così si chiama il servizio, è stato inaugurato in estate solo per alcuni clienti, ora è aperto a tutti. La procedura di prenotazione è in sostanza la stessa delle auto: si inserisce l'orario di partenza prescelto e la tratta e, oltre alle solite offerte di UberX e Uber Black, l'app fornisce un elenco anche delle corse di Uber Copter.

Il volo di circa otto minuti - spiega il sito di Reuters - ha un costo compreso tra i 200 e i 225 dollari a persona e include anche il trasporto su auto per le tratte del viaggio in cui è previsto. I passeggeri possono portare con sé una piccola valigia e prima del decollo devono guardare un video sulla sicurezza del volo, come accade in aereo.

I voli sono gestiti da HeliFlite Shares, una compagnia autorizzata, e i prezzi di Uber sono approssimativamente paragonabili a quelli dei concorrenti che offrono corse in elicottero a Jfk. La società, in futuro, pensa di espandere il servizio ad altre zone della Grande Mela.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA