Pneumatico del futuro è senz'aria

Michelin e General Motors, arriverà entro 2024, si stampa in 3D

Controllare la pressione degli pneumatici prima di partire per le vacanze diventerà presto solo un ricordo: Michelin e General Motors (GM) hanno unito le forze per portare sul mercato entro il 2024 il primo pneumatico senz'aria. Chiamato "Unique Punctureproof Tire System", o Uptis, avrà una struttura leggera e robusta in grado di sopportare buche e asperità presenti sulle strade. Il nome sottolinea proprio il suo pregio principale per gli automobilisti: dimenticarsi per sempre del rischio di bucare una ruota.

GM e Michelin hanno preso in considerazione anche l'aspetto ecologico: uno pneumatico che non si fora né viene danneggiato dalle asperità dell'asfalto, consente di produrre meno rifiuti. Infine Uptis, nella sua versione definitiva, avrà anche altre caratteristiche: potrà essere stampato in 3D, sarà ecosostenibile, in quanto realizzato con materiali biocompatibili, e sarà uno pneumatico "connesso": ossia comunicherà in tempo reale le proprie condizioni al sistema di bordo dell'auto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA