Huawei, in Italia il primo smartphone 5G

È il Mate 20 X, top di gamma già disponibile in preordine

 Arriva in Italia il primo smartphone di Huawei compatibile con le nuove reti cellulari di quinta generazione. Si tratta del Mate 20 X 5G, ed è stato presentato stasera in un evento a Milano in cui il colosso cinese ha offerto rassicurazioni sulla piena funzionalità - presente e futura - dei suoi dispositivi. Rassicurazioni che arrivano dopo i timori suscitati in questi mesi dalla guerra commerciale tra Usa e Cina che aveva fatto finire Huawei nel mirino di Washington.
    Lo smartphone è una versione 5G del Mate 20 X, un dispositivo top di gamma con schermo Oled molto grande (7,2 pollici) e ad alta definizione. La differenza sta nella batteria, che si fa un po' più piccola - da 5.000 a 4.200 mAh, ma promette di durare tutta la giornata - per far posto alle antenne grazie a cui funziona il nuovo chip 5G Balong 5000, sviluppato "in casa" da Huawei così come il processore Kirin 980, con cui lavora in tandem.
    Il comparto fotografico è composto da una tripla fotocamera posteriore sviluppata con la tedesca Leica (un sensore principale da 40 megapixel cui si aggiungono un grandangolare da 20 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel). La fotocamera frontale è da 24 megapixel. Il telefono integra 8 GB di Ram e 256 GB di memoria interna, espandibile.
    Lo smartphone, nella finitura verde smeraldo, è già disponibile in preordine, e arriverà nei negozi degli operatori di telefonia mobile nelle prossime settimane. Il prezzo è elevato: sfiora i 1.100 euro.(ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA