Tecnologie quantistiche, nasce Istituto in Italia

A Trieste da idea Sissa,Ictp, Ateneo per nuove frontiere ricerca

Computer quantistici, password inviolabili, sensori di precisione, elaborazione di big data per l'intelligenza artificiale. Sono obiettivi a cui mirano le tecnologie quantistiche, le cui teorie saranno da oggi al centro dell'attività del Trieste Institute for the Theory of Quantum Technologies.

L'istituto coordinerà e metterà sotto un "ombrello comune" le attività di ricerca dei centri di Trieste per diventare punto di riferimento internazionale per formazione e ricerca su tecnologie quantistiche. Secondo i promotori, Trieste potrebbe diventare un punto focale dell'informazione quantistica; si tratta infatti del primo centro nel suo settore in Italia.

Nato da un progetto di Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Centro Internazionale di Fisica Teorica "Abdus Salam" e Università di Trieste, l'Istituto è stato inaugurato oggi con un accordo siglato dal direttore della Sissa, Stefano Ruffo, il direttore dell'Ictp Fernando Quevedo, e dal rettore dell'Università di Trieste, Maurizio Fermeglia.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA