Boom imprese che adottano AI

Gartner, +270% negli ultimi 4 anni

ROMA - Cresce il numero di imprese che implementano l'intelligenza artificiale (AI): negli ultimi quattro anni è cresciuto del 270% ed è triplicato nei 12 mesi appena trascorsi. Lo afferma la società di analisi Gartner, che ha raccolto i dati di oltre 3.000 chief information officer (Cio) dei principali settori industriali in 89 Paesi.

Il report di Gartner sottolinea come la crescita dell'adozione sia da attribuirsi ad una maturazione significativa della tecnologia che ha spinto le aziende ad applicarla in una varietà di impieghi. La diffusione dell'intelligenza artificiale, in particolare, ha avuto un incremento di 12 punti percentuali passando dal 25% del 2018 al 37% attuali.

Quattro anni fa l'implementazione dell'AI era piuttosto rara, con solo il 10% delle imprese che avevano adottato questa tecnologia. "Se siete un Cio e la vostra organizzazione non usa l'intelligenza artificiale, è molto probabile che i vostri concorrenti lo facciano e questo dovrebbe essere un problema per voi", spiega Chris Howard, vice presidente di Gartner.

L'indagine mostra che il 52% delle organizzazioni di telecomunicazioni implementa chatbot e che il 38% dei fornitori di assistenza sanitaria fa affidamento sulla diagnostica assistita da computer. Altri casi di utilizzo operativo per l'intelligenza artificiale sono la protezione dalle frodi e la frammentazione dei consumatori.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA