Apple ridurrà le assunzioni per il calo dell'iPhone

Cook a dipendenti, la misura interesserà alcune divisioni

A seguito della frenata nelle vendite di iPhone, Apple ridurrà le assunzioni in alcune sue divisioni. Lo scrive Bloomberg citando fonti a conoscenza dei fatti. L'amministratore delegato Tim Cook, si legge, ha comunicato la notizia ai dipendenti in un incontro svoltosi il 3 gennaio, cioè il giorno dopo la lettera agli investitori in cui il numero uno di Apple ha corretto al ribasso le stime sui ricavi per il quarto trimestre 2018, a causa del rallentamento della domanda di iPhone soprattutto in Cina.

Nel corso del meeting è stato chiesto a Cook se la società avrebbe imposto un blocco delle assunzioni. Il Ceo ha negato l'eventualità del blocco, spiegando che alcune divisioni avrebbero ridotto le assunzioni.

Cook ha aggiunto di non aver ancora identificato le divisioni interessate, ma ha precisato che gruppi chiave come quello sull'intelligenza artificiale continueranno ad assumere a un ritmo sostenuto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA