Enormi, curve e ultra-HD: ecco le tv al Ces

Al Ces LG svela televisore arrotolabile che scompare nel mobile

Sempre più grandi e con maggiore definizione, curvi, flessibili e addirittura arrotolabili: sono i televisori che puntano ad arrivare quest'anno nei salotti, almeno di chi può permetterseli. Li mette in mostra il Consumer Electronic Show (Ces), la fiera annuale dell'elettronica di consumo in corso a Las Vegas.

A sorprendere è LG, che porta sul palco quello che definisce "il primo televisore arrotolabile al mondo". Si chiama LG Signature Oled Tv R e ha uno schermo da 65 pollici ad altissima risoluzione (4K) a scomparsa: quando non è in uso si arrotola e sparisce all'interno del suo mobiletto basso, dotato di altoparlanti per riprodurre musica. Il televisore porta a bordo l'assistente virtuale Alexa di Amazon, ma anche i film e le serie tv della piattaforma iTunes di Apple, grazie al supporto all'Apple AirPlay 2. La tv non è un prototipo ma un prodotto reale, che arriverà sugli scaffali in primavera a un prezzo presumibilmente molto elevato.

Samsung, che sulla smart tv porta direttamente l'applicazione iTunes, prova a stupire con la modularità di un televisore a MicroLed, chiamato "Window" e composto da più pannelli da affiancare. La versione 'normale' arriva un massimo di 75 pollici, mentre quella gigante ne misura 219.

Panasonic punta agli amanti del cinema con il televisore GZ2000, da 55 e 65 pollici, che ha speaker performanti ed è calibrato insieme al colorista cinematografico di Hollywood Stefan Sonnenfeld ("Star Trek Into Darkness", "L'uomo d'acciaio") per garantire la resa cromatica voluta dai registi.

Sony scommette invece sulle dimensioni, presentando il televisore Z9G: schermo da 85 e 98 pollici dalla risoluzione più elevata ora possibile, l'8K.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA