Apple, divieto iPhone Cina costringerà a accordo con Qualcomm

Bloomberg, lo ammette Cupertino in documenti al tribunale

Un divieto cinese della vendita di alcuni modelli di iPhone costringera' Apple a patteggiare con Qualcomm la disputa sui brevetti. Lo ammette - riporta l'agenzia Bloomberg - Apple in alcuni documenti depositati in tribunale, dopo che la giustizia cinese ha stabilito che Cupertino ha violato due brevetti Qualcomm e emesso un'ingiunzione preliminare per il divieto di vendita di alcuni iPhone.

''Apple sara' costretta a patteggiare, facendo scivolare nuovamente tutti i produttori di cellulari'' nell'obbligo i pagare ''elevate commissioni che risultano in perdite non recuperabili per il mercato dei cellulari'' afferma Apple in un documento scritto in cinese mandarino con la traduzione in inglese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA