Arriva iPhone XR, colorato e meno costoso

Arriva in 50 paesi. Analista, domanda superiore a iPhone 8

Apple porta sugli scaffali di 50 Paesi l'iPhone XR, la versione colorata e meno costosa del melafonino. Il telefono arriva nei negozi oggi, a un mese di distanza dai fratelli maggiori, l'iPhone Xs e Xs Max, con cui condivide molte caratteristiche.
    L'iPhone XR è entrato in prevendita lo scorso 19 ottobre e, secondo l'analista Ming-Chi Kuo, ha avuto un'accoglienza positiva. Le prenotazioni avrebbero infatti superato quelle registrate l'anno scorso dall'iPhone 8. L'analista ha corretto al rialzo le stime di vendita: da qui a fine anno Apple dovrebbe commercializzare dai 36 ai 38 milioni di XR a livello globale, a fronte di 78-83 milioni di vendite complessive di iPhone.
    Il nuovo melafonino arriva in tre tagli di memoria interna - da 64, 128 e 256 gigabyte - con il prezzo che sale di conseguenza (da 890 a 1.060 euro in Italia). Stando a Kuo, il più gettonato sarebbe il modello più economico. I colori sono sei: al bianco e al nero si aggiungono giallo, blu, corallo e rosso. Quest'ultimo rientra nell'iniziativa ProductRed, con parte del ricavato devoluto al Global Fund per la lotta all'Aids in Africa.
    La differenza con gli iPhone Xs e Xs Max, oltre al listino che per questi parte da oltre mille euro, è nello schermo, Lcd e non Oled, da 6,1 pollici, e nella fotocamera posteriore, singola e non doppia, da 12 megapixel con grandangolo e senza zoom ottico 2X. Nella parte anteriore c'è invece la stessa fotocamera degli altri due modelli, e gli stessi sensori per il riconoscimento facciale. Non cambia nemmeno il processore, che è l'A12 Bionic con intelligenza artificiale prodotto da Apple.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA