Da Nikon fotocamere mirrorless Z6 e Z7

La casa nipponica presenta anche gli obiettivi Nikkor Z S-Line

Nikon presenta due fotocamere mirrorless a pieno formato Z7 e Z6, e degli obiettivi Nikkor serie Z, caratterizzati da un nuovo innesto dall'ampio diametro. Il sistema Z-Mount, si legge nella nota, ha reinventato la tecnologia mirrorless, raggiungendo prestazioni ottiche mai viste prima, e destinate a rivoluzionare il mondo dell'immagine. Il nuovo innesto dall'ampio diametro, difatti, amplifica le caratteristiche dei nuovi obiettivi così come le opportunità creative, offrendo una varietà di ottiche ad alte prestazioni, compreso l'obiettivo più luminoso nella storia di Nikon, con un diaframma pari a f/0.95.

Le mirrorless Nikon Z 7 e Z 6 dell'azienda nipponica - fondata nel 1917, si caratterizzano per un nuovo sensore Cmos in formato FX Nikon a pieno formato retroilluminato, e il processore Expeed 6 di elaborazione dell'immagine di ultima generazione. La Z 7 presenta 45,7 megapixel effettivi e supporta una gamma Iso pari a 64-25.600. La Z 6 si rivela una fotocamera versatile in formato FX da 24,5 megapixel effettivi, con una gamma Iso pari a 100-51.200. Entrambe le macchine possono registrare filmati 4K Uhd a pieno formato alla massima risoluzione, e soddisfare una ampia varietà di esigenze, come le riprese in ambienti scarsamente illuminati. Oltre alle due mirrorless Nikon ha introdotto sul mercato tre obiettivi Nikkor Z S-Line, progettati esclusivamente per il nuovo sistema Nikon Z, e l'adattatore baionetta Ftz, le cui caratteristiche sono la compensazione automatica durante la variazione della lunghezza focale, il funzionamento silenzioso, il controllo dell'esposizione fluido, e la ghiera di controllo durante la registrazione di filmati video.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA