Facebook e Twitter, stiamo fermando diffusione fake news

Dorsey, 'raddoppiata identificazione account sospetti'

"Stiamo fermando la diffusione delle fake news": questa l'assicurazione data al Congresso Usa dalla numero due di Facebook, Sheryll Sandberg, e dal numero uno di Twitter, Jack Dorsey. "Abbiamo raddoppiato l'identificazione degli account sospetti", ha detto Dorsey, mentre Sandberg ha sottolineato come "non e' sempre facile individuare" chi vuole inquinare le piattaforme dei social media.

Facebook cala in Borsa, dove i titoli arrivano a perdere l'1,19% mentre il chief operating officer della societa', Sheryl Sandberg, e' impegnata in un'audizione in Congresso.

Facebook "ha rafforzato le sue difese", ma e' come "in una corsa agli armamenti": negli Usa per combattere le interferenze sulle elezioni servirà "un sforzo congiunto tra i settori pubblico e privato per proteggere la democrazia americana dalle influenze straniere". Afferma intanto Mark Zuckerberg in una lettera aperta pubblicata sul Washington Post, appunto nel giorno dell'audizione in Congresso di Facebook e Twitter.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA