All'Ifa di Berlino l'hi-tech si mette in mostra

Dalla tv al robot indossabile, tutto è intelligente

Prende il via ufficialmente il 31 agosto l'Ifa, la fiera che fa di Berlino il palcoscenico per le ultime novità in fatto di elettrodomestici ed elettronica di consumo. Fino al 5 settembre circa 1.800 espositori occuperanno un'area di 161mila metri quadrati, ospitando i 250mila visitatori attesi. Chi prenderà parte alla kermesse si troverà davanti un'infinità di gadget che hanno l'intelligenza artificiale (AI) come minimo comune denominatore. L'AI entra infatti in tv e frigoriferi, gestisce luci e tapparelle di casa. La promessa è quella di far usare meglio e com più facilità gli oggetti hi-tech, anche grazie agli assistenti vocali che ci evitano di pigiare tasti.

Tra gli stand, tolta Apple, ci sono tutti i big. Dalla Corea arrivano in Germania sia Samsung, che svela il suo primo televisore 8K intelligente, sia LG, che oltre a telefoni ed elettrodomestici mette in mostra un robot da indossare, pensato per supportare le gambe e in grado di evolversi grazie all'AI. Alla kermesse berlinese smartphone e smartwatch sono presenti, seppure non di fascia alta, così come non mancano computer, monitor da ufficio o da videogame. Molto presidiato è però il settore degli elettrodomestici, dove la tecnologia semplifica la vita: la lavastoviglie di Electrolux alza il ripiano inferiore così da rendere più comodo svuotarla, il forno di Hoover imita il frigo conservando il cibo e il frigorifero di Haier lascia vedere l'interno quando ci si avvicina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA