All'Ifa Honor si dà al gaming

Il brand Huawei lancia lo smartphone Play per i videogiocatori

All'Ifa di Berlino, Honor strizza l'occhio agli amanti dei videogame. Il brand giovane di Huawei presenta Honor Play, il primo dispositivo di una linea di smartphone con caratteristiche pensate per supportare l'uso dei videogiochi.

Lo smartphone promette di superare le difficoltà del mobile gaming più intenso (i videogiochi multiplayer online battle arena), dalla capacità della memoria all'efficienza termica e al consumo della batteria. A renderlo possibile, la tecnologia Honor GPU turbo, che aumenta la capacità di graphic processing e l'efficienza di calcolo.

Come smartphone, l'Honor Play si posiziona nella fascia media del mercato. Ha uno schermo da 6,3 pollici, doppia fotocamera posteriore (16 e 2 megapixel) più un sensore da 16 megapixel per i selfie, con gli scatti coadiuvati dall'intelligenza artificiale. Internamente monta un processore Kirin 970 di Huawei, 64 GB di memoria interna espandibile, 4 o 6 GB di Ram.

La batteria da 3.750 mAh promette di durare per 15 ore di video streaming e 95 ore di musica in playback.

Lo smartphone è disponibile da oggi, con scocca in metallo sabbiato di diversi colori - Midnight Black, Navy Blue, Ultra-Violet e una edizione speciale Player Edition nella colorazione rossa e nera - a un prezzo di 330 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA