Microsoft: Hololens arrivano in sala operatoria

Il visore olografico entra in un ospedale pediatrico inglese

HoloLens, gli occhiali olografici di Microsoft, fanno ingresso in sala operatoria. Il visore per la realtà mista entra a far parte della tecnologia in dotazione ai chirurghi dell'Alder Hey, ospedale pediatrico di Liverpool che ogni anno prende in cura 270mila bambini. I chirurghi useranno gli HoloLens - che consentono di creare ologrammi 3D e interagire con loro nel mondo reale - per vedere informazioni aggiornate sui pazienti mentre stanno operando. Inoltre, spiega Microsoft in una nota, i medici avranno a disposizione il Surface Hub per condividere su un grande schermo digitale cartelle, esami e immagini che sono solitamente scritti su carta e conservati in diverse aree dell'ospedale. "Vedere il cuore di un paziente da dentro e fuori è essenziale. Devo visualizzarlo per fare questa operazione", ha spiegato Rafael Guerrero, cardiochirurgo dell'Alder Hey. "Gli HoloLens mi consentiranno di avere le scansioni del paziente davanti a me mentre opero. Sarà un aiuto enorme e migliorerà l'esito per il paziente".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA