Apple raddoppia le auto a guida autonoma in California

Ft, ha 45 veicoli in strada, più di Google e Uber

ROMA - Nonostante l'incidente mortale di Uber, i test per le auto autonome proseguono, con Apple che sembra essere tra le aziende più concentrate sulla tecnologia per la mobilità del futuro. Secondo alcuni documenti di cui riferisce il Financial Times, la compagnia di Cupertino avrebbe quasi raddoppiato le auto sperimentali sulle strade della California, portandole a 45 rispetto alle 27 del gennaio scorso.

Si tratta di una cifra più alta di quella di Waymo (il braccio auto di Google) e di Uber, seconda solo a General Motors.

Sul progetto di Apple per le auto autonome, che ha nome in codice "Project Titan", non si sa molto, se non che la flotta è composta da Suv Lexus RX450h con il classico equipaggiamento fatto di videocamere, radar e lidar, una tecnica di telerilevamento che misura le distanze usando impulsi laser.

Diversamente dalle indiscrezioni iniziali, che volevano Apple al lavoro per costruire una propria auto, al momento sembra certo che la Mela si stia concentrando sulla tecnologia alla base della guida autonoma, da applicare ai veicoli delle case automobilistiche. Una conferma in tal senso e arrivata nel giugno scorso dal Ceo Tim Cook: "Ci stiamo concentrando su sistemi autonomi di guida", aveva detto in un'intervista a Bloomberg. "E' una tecnologia fondamentale, la madre di tutti i progetti di intelligenza artificiale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA

VideoAnsatg delle 12 (ANSA)
25 settembre, 11:25

Ansatg delle 12