Uber tratta con Toyota su auto autonome

Negoziati per vendere la tecnologia che supporta l'automazione

ROMA - Uber inizierà a vendere suoi sistemi di guida autonoma ad aziende esterne. Lo scrive il quotidiano economico giapponese Nikkei, secondo cui cui la compagnia californiana starebbe trattando con alcune società tra le quali Toyota.

Secondo il giornale, Uber starebbe negoziando con Toyota sulla possibilità di installare la propria tecnologia su un minivan della casa automobilistica nipponica. A questo proposito alcuni manager di Toyota avrebbero incontrato il Ceo di Uber, Dara Khosrowshahi.

La tecnologia per la guida autonoma elabora a livello centrale i dati provenienti da telecamere, sensori e lidar, una tecnica di telerilevamento che misura le distanze usando impulsi laser. Il sistema può essere installato su normali veicoli anche dopo la vendita, e consente la guida automatizzata tranne che in situazioni di emergenza.

Nella corsa alle auto che si guidano da sole, che vede impegnate sia le case automobilistiche sia le compagnie hi-tech, Uber è in competizione con Waymo, il ramo auto di Google, per sviluppare la tecnologia alla base dei veicoli del futuro. La società ha già accordi con Volvo e Daimler.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA