Asus Zenfone 5 copia la 'tacca' dell'iPhone X

Nuovo top di gamma atteso al MWC, non avrà il Face ID come Apple

ROMA - Lo ZenFone 5, il nuovo top gamma Asus atteso al Mobile World Congress di Barcellona, potrebbe presentarsi con una caratteristica non molto amata dell'iPhone X: il "notch", ovvero la tacca nera nella parte superiore dello schermo, dove sono alloggiati la fotocamera e gli altri sensori.

A suggerirlo sono alcune immagini trapelate online, che mostrano una parte frontale dello smartphone molto simile al melafonino.

Lo ZenFone 5 dovrebbe presentarsi con cornici sottilissime e il famigerato "notch", che tuttavia non ospiterebbe un sistema di riconoscimento biometrico simile al Face ID iPhone X. Lo smartphone dovrebbe infatti avere un lettore di impronte posteriore. Stando alle voci, ci si aspetta sistema operativo Android Oreo, processore Snapdragon 845, 6 GB di Ram e 32 GB di memoria. Integrerebbe nella parte bassa una porta Usb Type-C e un ingresso per il jack delle cuffie.

In un evento in programma alla fiera catalana il 27 febbraio, Asus dovrebbe svelare anche lo ZenFone 5 Lite.

Anch'essa in vetro e alluminio, in base ai rumors avrà 4 fotocamere, due frontali per i selfie da 20 megapixel e due posteriori da 16 megapixel, montate in verticale nella parte alta centrale, sotto le quali troverebbe posto il lettore di impronte digitali. Nero, bianco e rosso sono i colori attesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA