Magic Leap, visore costerà come iPhone X

Ceo, il più economico avrà il prezzo di smartphone top di gamma

ROMA - Magic Leap, la startup specializzata in realtà aumentata e negli anni scorsi finanziata generosamente da Google e Qualcomm, è finalmente pronta a svelare i suoi prodotti: una serie di visori, il più economico dei quali avrà un prezzo simile a quello dell'iPhone X. Lo ha detto il Ceo della società, Rony Abovitz, intervenendo alla conferenza Code Media di Recode.

Il "Magic Leap One Creator Edition", il visore dedicato ai creatori di contenuti che entrerà in commercio quest'anno, avrà un listino di mezzo nella gamma dei dispositivi dell'azienda. Ci sarà poi una versione di fascia alta e una per il mercato di massa. "La fascia tra uno smartphone top di gamma e un tablet top di gamma è probabilmente la nostra", ha detto Abovitz, che non ha obiettato a un paragone con l'iPhone X, con listino a partire da mille dollari.

Il costo elevato, ha aggiunto il Ceo, si giustifica perché gli occhiali "andranno a sostituire telefono, computer, televisore e tablet". Nel corso dell'evento, Abovitz ha anche svelato una partnership con la Nba statunitense, volta a creare giochi digitali su basket. Secondo il manager, inoltre, fra 2-5 anni con gli occhiali sarà possibile guardare, ad esempio, un incontro di basket in diretta, ma in una forma olografica e interattiva. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA