A Las Vegas il sex robot Solana

Tra le nuove frontiere (o derive) della tecnologia

ROMA - Tra le nuove frontiere (o derive) della tecnologia ci sono anche i sex robot. Al Ces di Las Vegas tra i tanti gadget si è vista anche Solana, gemella di Harmony già lanciata dalla stessa azienda, la Abyss Creations.

In realtà Solana è solo un volto con fattezze umane (pelle in silicone, capelli, trucco) ma governato da circuiti interni che puo' essere innestato su altri prototipi.

Il creatore Matt McMullen ha spiegato che sta lavorando per migliorare le caratteristiche di movimento con accelerometro e sensori, ma anche usando l'intelligenza artificiale per meglio interagire.

Secondo il sito Engadget che riporta la notizia, i prototipi saranno in vendita a fine mese ad un prezzo non proprio accessibile, tra gli 8mila e i diecimila dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA