Grand Tour d'Italia con Google

Sul sito o dal vivo al museo Macro Testaccio di Roma

ROMA - In prima fila al Palio di Siena per vivere la trepidazione dei cavalli delle contrade in gara. A volo d'angelo su Palermo, la città dai 1000 volti e del Teatro Massimo. E poi tutti i segreti delle opere di Canaletto sul Canal Grande di Venezia, fino a Roma, la città dalla storia senza fine, ma dove l'arte è per tutti e oggi fiorisce la Street Art.

Debutta così il Grand Tour di Italia di Google, viaggio virtuale tra alcuni dei tesori culturali, dei capolavori e delle tradizioni del nostro paese che oggi rivivono online attraverso la tecnologia, sulla piattaforma Google Arts and Culture, sul sito g.co/grandtour o eccezionalmente "dal vivo" e gratuitamente al Macro Testaccio di Roma il 2 e 3 dicembre.

Un progetto, presentato oggi dal direttore Public Policy di Google in Italia, Grecia e Malta, Giorgia Albertino, con il sindaco di Roma Capitale, Virginia Raggi, che richiama sin dal nome le grandi avventure e scoperte nel nostro paese dei viaggiatori di '700 e '800. E che, dice la sindaca, "consente di democratizzare la possibilità di viaggiare". In tutto disponibili quattro città, 10 cardboard tour, 25 video, 21 tour con tecnologia street view, 38 mostre digitali, oltre 1300 immagini tra fotografie e video.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA